Energia, in Gazzetta le deleghe al vice ministro Bellanova

Share This
Energia, in Gazzetta le deleghe al vice ministro Bellanova
Energia, in Gazzetta le deleghe al vice ministro Bellanova

Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 62 del 15 marzo il decreto del Presidente della Repubblica 7 marzo 2016 “Attribuzione del titolo di vice ministro al sottosegretario di Stato presso il ministero dello Sviluppo economico, on. Teresa Bellanova, a norma dell’articolo 10, comma 3, della legge 23 agosto 1988, n. 400”. Allegato al Dpr è pubblicato anche il decreto del ministero dello Sviluppo economico del 18 febbraio che stabilisce le deleghe al vice ministro.

All’on. Teresa Bellanova e’ delegata la trattazione e l’attuazione delle iniziative e degli affari afferenti la materia dell’energia, relativamente ai settori della sicurezza dell’approvvigionamento, delle infrastrutture energetiche, del mercato del gas naturale, del mercato elettrico, delle reti di trasporto del gas, delle reti di trasmissione dell’energia elettrica, ivi incluse le energie rinnovabili. Sono esclusi gli affari inerenti l’impiego delle risorse minerarie ed energetiche, comprese le attivita’ di prospezione, ricerca, coltivazione e stoccaggio delle risorse del sottosuolo.


A Bellanova e’ delegata anche la trattazione e l’attuazione degli affari che attengono alle materie della competitivita’ del sistema produttivo italiano, nonche’ agli interventi per il sistema industriale, anche con riferimento alla materia degli incentivi alle imprese, in raccordo con il vice Ministro delegato nella materia dell’attrazione degli investimenti, con eccezione degli affari che ineriscono alla materia delle amministrazioni straordinarie delle grandi imprese in stato di insolvenza. Inoltre, le iniziative e i rapporti istituzionali con le parti sociali inerenti le situazioni di crisi industriali nonche’ le funzioni connesse all’attivita’ dell’Agenzia nazionale per l’attrazione degli investimenti e lo sviluppo d’impresa S.p.A. – Invitalia, limitatamente agli affari che ineriscono alla materia dello sviluppo d’impresa in raccordo con il Vice Ministro delegato nella materia dell’attrazione degli investimenti.
E ancora, si legge nella delega, “all’on. Teresa Bellanova sono altresi’ delegate la trattazione e l’attuazione delle iniziative e rapporti istituzionali in materia di servizi pubblici locali per quanto attinente alle competenze del Ministero dello sviluppo economico. Rimane impregiudicata la facolta’ del Ministro di delegare la trattazione e l’attuazione di singoli affari relativi a materie non
comprese nella presente delega. Restano ferme la responsabilita’ politica ai sensi dell’art. 95 della Costituzione e le funzioni di indirizzo politico del Ministro, ai sensi degli articoli 4 e 14 del decreto legislativo 30 marzo 2001, n. 165, nonche’ le funzioni attribuite alla specifica competenza dei dirigenti.

Lascia un commento

Your email address will not be published.

- Advertisement -